Maturità 2021, Azzolina: "Su esame terremo conto della situazione"

Certificazioni linguistiche: come ottenere fino a 9 punti in graduatoria

Il nuovo aggiornamento della Tabella valutazione titoli delle graduatorie GPS 2020/2022 ha valutato maggiormente il punteggio attribuito alle certificazioni linguistiche e al corso CLIL, il quale conferisce infatti 3 punti in graduatoria, se abbinato ad una certificazione linguistica. Ad esempio:

– CLIL + inglese B2: 6 punti

– CLIL + inglese C1: 7 punti

– CLIL + inglese C2: 9 punti

 

Le Certificazioni Linguistiche

La conoscenza almeno intermedia di una lingua europea, in particolare l’inglese, è ormai requisito indispensabile per lo studio e per il lavoro.

Il possesso di una certificazione linguistica in particolare è richiesto anche a docenti e aspiranti docenti, e il possesso del titolo viene riconosciuto come punteggio nelle Graduatorie Provinciali (GPS). La certificazione B2 conferisce 3 punti, la C1 4 punti e la C2 6 punti nelle GPS.

 

Cos’è il corso CLIL

Il CLIL (Content and Language Integrated Learning) è un metodo che prevede l’apprendimento integrato di contenuti disciplinari in una lingua straniera veicolare. Ciò si concretizza nell’insegnamento di alcune materie curriculari della scuola secondaria in lingua straniera. Non si tratta quindi del semplice insegnamento di una lingua (come l’inglese o lo spagnolo) ma dell’insegnamento di una disciplina non linguistica (come la storia o la fisica) in una lingua straniera appartenente al piano di studi dello studente.

La metodologia CLIL si sta diffondendo in maniera capillare in tutta Europa, come si evince dalla Raccomandazione della Commissione Europea Rethinking Education del 2012.

Fonte: orizzontescuola.it