Docenti_Corsi e Punteggi_BLOG_jpg-min

Graduatorie Docenti 2022

Quali sono i corsi che consentono di incrementare il punteggio in vista del prossimo aggiornamento delle Graduatorie Provinciali GPS 2022?

 

Dal corso CLIL alle Certificazioni linguistiche fino ai 24 CFU, Scuola Cervantes dispone di un’area dedicata alla formazione docenti in cui sono raggruppati tutti i corsi utili a migliorare la propria posizione in graduatoria.

 

Ogni docente e aspirante docente iscritto nelle Graduatorie Provinciali (GPS) ha un determinato punteggio, che stabilisce la sua posizione in graduatoria. Tale punteggio è dato, oltre che dall’esperienza conseguita nel campo dell’insegnamento, anche dai titoli di studio e specializzazione conseguiti nella propria carriera accademica.

Per questo è importante la formazione continua: in primis per mantenere un curriculum sempre aggiornato e acquisire nuove competenze, e poi per incrementare costantemente il proprio punteggio in graduatoria, in vista del prossimo aggiornamento, nel 2022. [orizzontescuola.it]

 

Tabella di Valutazione Titoli

Per avere un quadro completo dei corsi/titoli che assegnano punteggio bisogna fare riferimento alla Tabella di Valutazione Titoli delle Graduatorie Provinciali, che vengono aggiornate periodicamente dal Ministero dell’Istruzione. L’ultima tabella titoli è stata aggiornata nel 2020, e rimarrà in vigore fino al 2022.

I principali titoli e certificazioni che possono essere conseguiti per acquisire punteggio sono:

  • Master di primo livello – ogni master conseguito conferisce 1 punto
  • Certificazioni Informatiche – conferiscono 0,5 punti ognuna (fino a un massimo di 2 punti cumulabili)
  • Certificazioni Linguistiche – B2 (3 punti), C1 (4 punti), C2 (6 punti)
  • Corsi di Perfezionamento – ognuno conferisce 1 punto
  • Corso CLIL – se si possiede anche una certificazione linguistica vale 3 punti
  • 24 CFU – crediti formativi universitari necessari per partecipare al Concorso Scuola

 

Il Corso CLIL

La metodologia d’insegnamento CLIL, che sta per “Content and Language Integrated Learning”, tiene conto delle indicazioni di cui al Decreto Direttoriale n. 6 del 16 aprile 2012, puntando a trasferire conoscenze e competenze per l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (ad esempio storia, geografia, matematica, economia, ecc.).

Si tratta di un metodo d’insegnamento moderno che nel contesto europeo viene ritenuto innovativo ed efficace per lo sviluppo qualitativo delle competenze linguistiche.

In Italia, dal 2010, con i Decreti del Presidente della Repubblica 88 e 89 del 2010, è stato infatti introdotto l’obbligo di insegnare, nella scuola superiore di II grado, una disciplina non linguistica (DNL) in lingua straniera secondo la metodologia CLIL.

I Corsi CLIL solitamente sono suddivisi in 3 aree disciplinari: La prima area disciplinare verte sulle basi psicopedagogiche necessarie al docente per attuare un intervento didattico significativo. La seconda area è incentrata sui fondamenti di linguistica e applicativi, grazie ai quali il docente acquisisce gli strumenti teorici e pratici relativi alla didattica CLIL e della Flipped Classroom. La terza area verte invece sulla lingua straniera e il suo approfondimento (è possibile scegliere tra inglese, francese, tedesco e spagnolo).

 

I Percorsi CLIL in Scuola Cervantes

In Scuola Cervantes eroghiamo due Corsi di Perfezionamento ed un Master di I° livello basati sulla metodologia CLIL:

 

Certificazioni Linguistiche

Ai docenti e aspiranti tali che nelle GPS intendono farsi valutare con il massimo punteggio (3 punti) l’acquisizione delle abilità d’insegnamento con metodologia CLIL, è richiesto anche il possesso di una certificazione linguistica almeno di livello medio. Le certificazioni valide per il raggiungimento di tale scopo sono: B2 (3 punti), C1 (4 punti) e C2 (6 punti).

 

Le certificazioni Linguistiche erogate da Scuola Cervantes:

  • Inglese:

ESB – English Speaking Board

Trinity College London

ANGLIA Examinations England

BIEB – British Institutes

  • Tedesco:

TELC

  • Spagnolo:

Siele

 

Certificazioni Informatiche

Anche le certificazioni informatiche e digitali, come il Corso di Dattilografia, sono riconosciute e valutate dal MIUR e danno diritto a un massimo di due punti in totale. Ogni certificazione viene valutata 0,5 punti come previsto dall’ordinanza ministeriale 60/2020 e sino ad un massimo di quattro titoli valutabili

 

Le certificazioni Informatiche erogate da Scuola Cervantes:

  • Eipass
  • Pekit
  • Microsoft
  • Adobe
  • Autodesk
  • Lim
  • Tablet
  • Dattilografia

 

Master di primo livello

I master di primo livello rilasciano 60 crediti formativi e sono valutati 1 punto in più nelle graduatorie GPS, secondo le tabelle di valutazione titoli per il biennio 2020/2022.

Essi testimoniano l’acquisizione e l’approfondimento delle competenze in uno specifico settore disciplinare. Si tratta infatti di corsi di specializzazione o perfezionamento che hanno lo scopo di approfondire le competenze precedentemente acquisite tramite laurea Triennale o Magistrale.

 

Corsi di Perfezionamento

Ai corsi di perfezionamento viene riconosciuto 1 punto per le graduatorie GPS. Essi, anche detti corsi di alta formazione, sono un approfondimento e un aggiornamento, fornito attraverso la formazione post laurea, che consente lo sviluppo e l’addestramento di competenze e capacità di alto livello per il miglioramento della propria professionalità.

 

24 CFU

I 24 CFU sono i crediti formativi universitari che servono per partecipare al Concorso Scuola per insegnare alle scuole medie e superiori. Sono necessari anche per l’inserimento nelle Graduatorie Provinciali Scolastiche. Sono un requisito indispensabile per i laureati che vogliono iniziare il percorso formativo per l’insegnamento.

Scuola Cervantes propone Corsi singoli di Insegnamento finalizzati all’acquisizione dei 24 CFU in discipline Antropo-Psico-Pedagogiche ed in Metodologie e Tecnologie Didattiche.

 

Importante

Tutte le certificazioni e i corsi menzionati nell’articolo, così come i percorsi CLIL proposti, sono fruibili in modalità full-online attraverso la nostra piattaforma e-Learning.

Ricorda inoltre che puoi usufruire del bonus da 500 euro de “La Buona Scuola” per finanziare il tuo percorso di studi.