Email: info@scuolacervantes.it   Telefono: +393517423182

Alla scoperta dell’istruzione senza voti

Un viaggio verso un apprendimento autentico e significativo

In tempi recenti, si è assistito a un crescente interesse per un nuovo approccio educativo: la Scuola senza Voti. Questa innovativa prospettiva ha guadagnato terreno sia in Italia che all’estero, proponendo un metodo di insegnamento che si discosta dal tradizionale sistema di valutazione basato sui numeri.

Uno degli aspetti più significativi di questa nuova filosofia è il suo impatto positivo sul benessere degli studenti. L’ansia da prestazione, spesso associata alle valutazioni numeriche, può compromettere il rendimento degli studenti sia dal punto di vista accademico che comportamentale. Per affrontare questa sfida, il Liceo Morgagni di Roma ha deciso sette anni fa di adottare un approccio senza voti, pur continuando a svolgere interrogazioni e compiti in classe.

Nella Scuola senza Voti, l’attenzione si sposta dalla mera assegnazione di voti alla valutazione delle competenze. Gli insegnanti forniscono feedback costanti e specifici sul lavoro degli studenti, aiutandoli a identificare punti di forza e aree di miglioramento. Questo approccio non solo favorisce una maggiore consapevolezza delle proprie capacità, ma incoraggia anche gli studenti ad autovalutarsi e a fissare obiettivi di miglioramento.

L’esempio del Liceo Morgagni dimostra chiaramente come gli studenti possano sviluppare una maggiore consapevolezza delle proprie lacune attraverso la discussione dei feedback degli insegnanti in classe. Senza la pressione dei voti numerici, gli studenti partecipano attivamente al processo di apprendimento, rendendolo più significativo e gratificante. L’interesse per questo approccio innovativo ha attirato l’attenzione di istituzioni accademiche come l’Università La Sapienza di Roma, che ha avviato un programma di monitoraggio dei progressi del Morgagni.

Un elemento fondamentale della Scuola senza Voti è la promozione della collaborazione tra gli studenti. Lavorare in gruppo non solo favorisce lo sviluppo delle competenze sociali, ma anche l’interesse verso gli argomenti trattati. Gli studenti diventano parte di un sistema in cui ciascuno contribuisce al successo del gruppo, creando un clima di sostegno reciproco e apprendimento condiviso.

Questa nuova prospettiva educativa non è limitata all’Italia, ma è un movimento globale. Paesi come la Finlandia e la Svezia hanno adottato politiche educative volte a ridurre lo stress degli studenti e a promuovere un ambiente scolastico più inclusivo e accogliente.

In conclusione, la Scuola senza Voti rappresenta un importante passo avanti verso un’educazione più umana, equa e inclusiva. Abbandonando il rigido sistema di valutazione basato sui voti, le scuole possono creare un ambiente che favorisca il benessere degli studenti e li incoraggi a esplorare il mondo del sapere con gioia e curiosità.

Abbiamo sedi sparse in tutto il centro Italia e siamo operativi anche nella tua città!

RIEMPI IL FORM QUI SOTTO PER ALTRE DOMANDE, PER RICHIEDERE INFO SULL’ISCRIZIONE. OPPURE CHIAMACI SUBITO! +3907761725765